I verbi servili

w i VERBI Morfologia I verbi servili Osserva e leggi. Ricorda I verbi DOVERE, POTERE, VOLERE si dicono VERBI SERVILI quando accompagnano un verbo all'infinito per completarne il significato. Servono per dare un'idea di dovere (Devo impegnarmi), di volontà (Voglio impegnarmi), di possibilità (Posso impegnarmi). Devo correre se voglio arrivare al cinema in tempo! Posso farcela! Nei tempi composti, i verbi servili prendono l ausiliare dei verbi che accompagnano (Non ho potuto finire, Non sono potuto partire). Le parole in rosso sono verbi servili. 1 ! Completa le frasi con il verbo servile corretto. dirmi che ore sono, per favore? t Scusa, (puoi, vuoi, devi) t Domani Sergio non esce, (deve, può, vuole) restare in casa a guardare la partita. t Mi dispiace, io e Sara non (possiamo, posso, dobbiamo) venire in gita. t Sai dove (voglio, posso, devo) trovare un ufficio postale? t Emma non (può, vuole, deve) venire al concerto perché domani ha la verifica. 2 Sottolinea nel brano i verbi servili. Domenica devo svegliarmi presto perché devo andare con Luca a parlare con mio zio. Mio zio ha un locale dove vogliamo organizzare un concerto, e Luca vuole convincerlo a farci suonare lì. Per mio zio, le persone che vengono nel suo locale devono essere dei ragazzi responsabili, perché si può suonare solo no alle dieci di sera altrimenti i vicini possono lamentarsi. Luca gli ha promesso che tutti faranno come vuole lui e, alle dieci, nito il concerto, dovranno andare a casa. 3 Scrivi in ogni frase il verbo servile appropriato. t Vado, 76 tornare subito a casa. t Mia madre sempre sapere tutto. t accendere la luce, per favore? t Quando avere i miei documenti? t ordinare una pizza? t Quanto comprarmi una moto! t proprio mangiare quel dolce! t Se non piove, partire domani.

I verbi servili