Riflessione linguistica 5 Sfoglialibro

Il gruppo SC Il suono SC è dolce quando è seguito da E e I. strisce, ruscello, scena, pesce, scivolo, scimmia Il suono SC è duro quando è seguito da A, O, U (SCA, SCO, SCU) oppure da H (SCHE, SCHI). scala, scoiattolo, discussione, scheletro, fischio Il gruppo SCE si scrive sempre senza la I. Fanno eccezione le parole: scienza, coscienza, usciere e le parole delle stesse famiglie. Il suono GL è dolce quando è seguito da I. figlia, scoglio. Solo in pochi casi GLI ha un suono duro, come in glicine. Quando GL è seguito da A, E, O, U si pronuncia con il suono duro. inglese, deglutire, glaciale, globo. LI si usa all inizio delle parole e in pochi altri vocaboli. lievito, olio, milione, veliero, alieno, Italia, ciliegia I nomi propri di persona vogliono generalmente LI. Giulio, Attlio, Cecilia, Amelia, Emilio ortografia I gruppi GL e LI I gruppi GN e NI GNA, GNE, GNO, GNU non vogliono la I. legna, lasagne, gnocchi, ognuno Con GNIA si scrive solo la parola compagnia e tutti i verbi alla prima persona plurale (-iamo) che contengono il gruppo GN. disegniamo, sogniamo, guadagniamo, accompagniamo Quando dopo la I c è un altra vocale, si usa NI. niente, giardiniere, geranio, colonia, paniere, miniera 15

Riflessione linguistica 5 Sfoglialibro