I modi finiti: il congiuntivo

Morfologia > i verbi I modi finiti: il congiuntivo Leggi le frasi seguenti e segna nei cerchi se esprimono certezza (C) o possibilità (P). Tito è andato alla partita di calcio. Penso che Tito sia andato alla partita di calcio. Ho visto Tito alla partita di calcio. Mi sembra che Tito sia alla partita di calcio. Mi piacerebbe che Tito venisse alla partita di calcio. Credevo che Tito fosse alla partita di calcio. Tutti i verbi che esprimono possibilità sono coniugati al modo congiuntivo. - Dov'è tuo fratello Tito? - Credo che sia uscito ora. Ricorda ! Il modo congiuntivo indica un’azione incerta o possibile, che esprime dubbio o desiderio. Il congiuntivo ha quattro tempi: due semplici e due composti. In alcuni casi il congiuntivo serve a pronunciare un augurio (Spero che stiate bene!) o un’esortazione (È bene che tu faccia prima i compiti). tempi semplici tempi composti Presente Passato = (aus. cong. presente + part. pass.) Credo che Sara vada al cinema. Non penso che Sara sia andata al cinema. Imperfetto Trapassato = (aus. cong. imperfetto + part. pass.) Credevo che Sara andasse al cinema. Pensavo che Sara fosse andata al cinema. 1 Coniuga i verbi tra parentesi al modo congiuntivo presente o imperfetto. Dovevo andare alla stazione e speravo che qualcuno mi (accompagnare) . Penso che questa (essere) una giornata bellissima per andare in barca. Non sapevo che tua madre (collezionare) quadri antichi. Mi sembra che questa casa (avere) le caratteristiche giuste per noi. 2 Coniuga i verbi tra parentesi al modo congiuntivo passato o trapassato. Mamma, vieni! Penso che Ivan (combinare) un guaio. Pensavo che tu (andare) a casa più tardi. Mi sembra che Gianni (tornare) da Napoli proprio ieri.
Morfologia   >  i verbi I modi finiti: il congiuntivo   Leggi le frasi seguenti e segna nei cerchi se esprimono certezza (C) o possibilità (P).  Tito è andato alla partita di calcio.    Penso che Tito sia andato alla partita di calcio.    Ho visto Tito alla partita di calcio.    Mi sembra che Tito sia alla partita di calcio.    Mi piacerebbe che Tito venisse alla partita di calcio.    Credevo che Tito fosse alla partita di calcio.   Tutti i verbi che esprimono possibilità sono coniugati al modo congiuntivo. - Dov'è tuo fratello Tito? - Credo che sia uscito ora. Ricorda ! Il modo congiuntivo indica un’azione incerta o possibile, che esprime dubbio o desiderio. Il congiuntivo ha quattro tempi: due semplici e due composti. In alcuni casi il congiuntivo serve a pronunciare un augurio (Spero che stiate bene!) o un’esortazione (È bene che tu faccia prima i compiti). tempi semplici tempi composti Presente Passato = (aus. cong. presente + part. pass.) Credo che Sara vada al cinema. Non penso che Sara sia andata al cinema. Imperfetto Trapassato = (aus. cong. imperfetto + part. pass.) Credevo che Sara andasse al cinema. Pensavo che Sara fosse andata al cinema. 1 Coniuga i verbi tra parentesi al modo congiuntivo presente o imperfetto.  Dovevo andare alla stazione e speravo che qualcuno mi (accompagnare)   .  Penso che questa (essere)   una giornata bellissima per andare in barca.  Non sapevo che tua madre (collezionare)   quadri antichi.  Mi sembra che questa casa (avere)   le caratteristiche giuste per noi. 2 Coniuga i verbi tra parentesi al modo congiuntivo passato o trapassato.  Mamma, vieni! Penso che Ivan (combinare)   un guaio.  Pensavo che tu (andare)   a casa più tardi.  Mi sembra che Gianni (tornare)   da Napoli proprio ieri.