Leggermente - Lingua e linguaggi 5 Sfoglialibro

IL RACCONTO FANTASY Seccamente, il drago disse: - Io non concludo patti. Io prendo. Cos'hai da offrirmi che io non possa prenderti quando voglio? - La salvezza. La tua salvezza. Giura che non volerai mai a est di Pendor, e io giurerò di non farti del male. Dalla gola del drago uscì un suono stridente come lo scroscio di una frana lontana. - Tu mi offri la salvezza! Tu mi minacci! Con che cosa? - Col tuo nome, Yevaud. La voce di Ged pronunciò il nome forte e chiaro. A quel suono il vecchio drago restò immobile. Ged continuò: - Siamo pari, Yevaud. Tu hai la tua forza: io ho il nome. Sei disposto a concludere il patto? Quando pronunciò il nome del drago fu come se tenesse l'essere enorme per un guinzaglio, stringendolo alla gola. Ged parlò di nuovo: - Yevaud! Giura per il tuo nome che tu e i tuoi gli non verrete mai nell'arcipelago! Le amme eruppero all'improvviso dalle fauci del drago, che disse: - Lo giuro per il mio nome! Poi sull'isola scese il silenzio, e Yevaud abbassò l'enorme testa. Quando la rialzò e guardò, il mago se n'era andato e la vela dell'imbarcazione era un puntolino bianco sulle onde, verso occidente. In preda alla rabbia, il vecchio drago di Pendor s'innalzò, sbattendo le ali che erano ampie quanto la città in rovina. Ma il suo giuramento lo tratteneva: non volò, né allora né mai, verso l'arcipelago. Se ne parla in GEOGRAFIA w Un arcipelago è un gruppo di isole vicine le une alle altre, situate nello stesso mare e con caratteristiche morfologiche simili. da U.K. Le Guin, La saga di Earthsea, Editrice Nord Per comprendere v Nel genere fantasy spesso si utilizzano le similitudini. In questo racconto ce ne sono molte, scrivi il significato di ognuna di esse. - Scarno come un segugio : - Immenso come una collina : - Affilata come una spada : - Si inarcò come quella di uno scorpione : - Un suono stridente come lo scroscio di una frana lontana : - Fu come se tenesse l'essere enorme per un guinzaglio : 63
Leggermente - Lingua e linguaggi 5 Sfoglialibro