Leggermente - Lingua e linguaggi 5 Sfoglialibro

IL TESTO NARRATIVO - Sei proprio un cittadino, un cementaro. - Cementaro è una parola che hai inventato tu. - Però rende l'idea. La campagna praticamente non la conosci, e non sai cosa ti perdi. Hai visto quanto è bella? - Sei tu che non mi ci porti. Il papà di Andrea annuisce. vero, non ce lo porta. Andrea ha dieci anni e conosce bene solo la città e il mare, dove di solito vanno in vacanza. A Lancimago non c'era venuto mai; e dire che le sue radici sono qui. Qui dove sono nati suo padre, suo nonno, il suo bisnonno e chissà, nei secoli, quante e generazioni prima di loro. Qui dove Enrico torna ogni anno ai tempi empi della mietitura. PER RIFLETTERE Le radici di Andrea sono a Lancimago perché lì sono nati i nonni, i bisnonni e anche suo padre. t 5V DPOPTDJ MF UVF radici? Sai dove sono nati i tuoi genitori, i tuoi nonni e bisnonni? Ai lati della strada cominciano a in ttirsi le fattorie e compaiono le prime case del borgo. In ne, il paese vero ro e proprio, un migliaio di abitanti o poco più. Linde e pretenziose ose villette contrastano con gli edi ci più vecchi, le di case attaccate ate l'una all'altra, sulla via che taglia l'abitato come prima tagliava va le distese di grano. - Lì c'era un campo di cocomeri, quand'ero ro piccolo - dice Enrico come a se stesso, indicando il parcheggio del supermercato. - E là, dove ci sono quelle palazzine, era tutta una vigna. Si è ingrandito questo posto. Si ingrandisce ogni anno di più. Ad Andrea pare invece piccolo, piccolissimo. mo. Non sa immaginare come doveva essere quando suo uo padre era bambino. E non sa come sia viverci, in un posto così. E. Baldini - A. Fabbri, Quell'estate di sangue e di luna, Einaudi udi Esplora il testo v Il testo è già suddiviso in sequenze. Indica per ognuna che tipo di sequenza è, inserendo nel pallino la sigla corrispondente: DE - descrittiva, DI - dialogica, RI - riflessiva, NA - narrativa. v Le sequenze descrittive: arricchiscono la narrazione. confondono il lettore. v Le sequenze dialogiche: esprimono i pensieri dei personaggi. riportano gli scambi di battute tra i personaggi. v Le sequenze riflessive: rendono complicata la lettura. esprimono le riflessioni di un personaggio. v Le sequenze narrative: esprimono i pensieri dei personaggi. raccontano cosa accade nella vicenda. 31

Leggermente - Lingua e linguaggi 5 Sfoglialibro