Leggermente - Lingua e linguaggi 5 Sfoglialibro

IL TESTO NARRATIVO Teo guardò con attenzione e si accorse che la mongol era stava incominciando a muoversi. Prima si sollevò un poco. Poi ancora di più. E in ne prese il volo, leggera come un uccello. Teo osservò la scena incantato, a naso in su, dimenticandosi per no della macchina fotogra ca. Poi colse un movimento con la coda dell'occhio e, abbassando lo sguardo, vide un'altra mongol era che spiccava il volo. E poi un'altra. E un'altra ancora. Il cielo si coprì di colori. Uno spettacolo da mozzare il ato. Solo allora trovò il coraggio di staccare gli occhi, prendere la Nikon e scattare l'intero rullino di la, senza fermarsi, quasi avesse paura che le mongol ere potessero sparire improvvisamente. Antonella Pandini, Fino a toccare il cielo, Scuola del fumetto Per comprendere v Dove e quando si svolgono i fatti narrati? v Che cosa rappresenta la foto appesa nella camera di Teo? v Come appaiono le mongolfiere agli occhi di Teo? v Che cosa stanno facendo degli uomini accanto alla mongolfiera? v Come si conclude il racconto? Esplora il testo SEQUENZE Le parti colorate del testo ti consentono di riconoscere i vari tipi di sequenza: descrittiva - dialogica - riflessiva - narrativa. v Scrivi se le seguenti frasi sono vere (V) o false (F). - Le sequenze narrative espongono le azioni della storia. Vero. Falso. - Le sequenze descrittive sospendono momentaneamente la narrazione. Vero. Falso. - Le parti dialogiche mantengono il tempo dei verbi al passato. Vero. Falso. - Le sequenze riflessive sono sempre e solo alla fine del testo. Vero. Falso. - Le riflessioni possono presentarsi anche sotto forma di domanda. Vero. Falso. 29

Leggermente - Lingua e linguaggi 5 Sfoglialibro