Leggermente - Lingua e linguaggi 5 Sfoglialibro

IL TESTO ARGOMENTATIVO Quanto più sono piccoli tanto più i bambini imparano a vivere, a risolvere problemi, a relazionarsi con gli altri, muovendosi e osservando la realtà che li circonda. L'inattività, connessa alle troppe ore davanti all'apparecchio televisivo, può avere dei risvolti negativi sotto vari punti di vista. Non soltanto i bambini hanno bisogno di muoversi, correre, saltare per star bene in salute, ma i giochi all'aperto con altri bambini contribuiscono alla formazione del senso di sicurezza e della stima di sé. Se si è troppo abituati alla realtà virtuale si stenta poi ad imparare dalle esperienze vere. La confusione tra la realtà e il mondo virtuale aumenta con la durata dell'esposizione. I bambini vedono n dai primi anni molte scene di violenza in tv. Non tutti ne vengono in uenzati, ma quelli che hanno qualche disturbo emotivo o vivono in un ambiente familiare sfavorevole possono sentirsi legittimati alle azioni violente e prima o poi passare all'azione. I bambini sono abituati n da molto piccoli alla pubblicità; ne deriva una in uenza sul comportamento del consumatore n dalla più tenera età. Più che di un'azione diretta si tratta di un condizionamento sottile ai miti e agli stili trasmessi dagli spot. Adatt. da O. Ferraris, Insegnare la tv, Valore Scuola Esplora il testo v Inserisci nella tabella i pro e i contro dell uso della televisione da parte dei bambini. I PRO I CONTRO v Quale esempio tratto dalla realtà viene riportato a favore della televisione? v Nel testo l autore: fornisce una propria opinione personale. v I verbi nel testo sono al tempo: futuro. argomenta in modo oggettivo tesi e antitesi. presente. 227
Leggermente - Lingua e linguaggi 5 Sfoglialibro