Il piccolo Anton

E STO il T Il piccolo Anton L'autore fornisce una particolareggiata descrizione di Anton, un alunno della scuola. DE SCRITTIVO DESCRIZIONE di PERSONE I particolari Anton, il glioletto del portalettere Andreas Wanzl, aveva il viso infantile piĆ¹ singolare del mondo. Quel visetto sereno e pallido, o, dai tratti pronunciati, che un naso curvo accentuava, era coronato ato da un ciuffo di capelli estremamente radi e giallo-biancastri. i. La fronte alta troneggiava, incutendo rispetto, sopra il paio di sopracciglia bianche, a malapena visibili, di sotto alle quali due occhietti azzurrini e profondi guardavano il mondo seri e precocemente maturi. Un tratto di accanita ostinazione appariva sulle sue labbra esangui, sottili e serrate; e un bel mento regolare e imponente completava il viso. J. Roth, II mercante di coralli, Adelphi Scrivi tu t Osserva il tuo volto allo specchio e descrivilo inserendo tutti i particolari colari che sei riuscito a notare. Per comprendere Esplora v Completa inserendo le caratteristiche di Anton. - Carnagione: - Naso: - Capelli: v Su quale parte del corpo si sofferma la descrizione? v La descrizione: - Fronte: riguarda solo l aspetto fisico di Anton. - Sopracciglia: - Occhi: - Labbra: - Mento: v Cosa significa "accanita ostinazione"? Ferma determinazione. il testo Costante insicurezza. attraverso alcuni particolari fornisce indicazioni sul carattere di Anton. 177

Il piccolo Anton