La tartaruga Achille

il TE STO DE SCRITT IVO La tartaruga Achille DESCRIZIONE di ANIMALI L'ordine della descrizione Cosa significa (1) Ambra: giallo intenso. (2) A tutta prima: in un primo momento. (3) Acquattato: accovacciato, rannicchiato. (4) Bocche di leone: fiori profumati di vari colori, dalla forma tipica che ricorda una bocca. (5) Estatica: rapita, incantata. Esplora La tartaruga Achille fa parte della numerosa famiglia di animali che lo zoologo inglese Gerald Durrell accudiva sull'isola greca di Corfù. Le tartarughe sporsero la testa e le zampe dai loro gusci luccicanti e si misero a zampettare sulla strada, con aria tetra e senza entusiasmo. Io le ssavo affascinato; quella che mi colpiva più di tutte era piccolissima, con un guscio grande come una tazza da tè. Sembrava più vivace delle altre, e il suo guscio era di un colore più pallido - marrone castagna, zucchero bruciato e ambra (1) . I suoi occhi erano vispi e il suo passo agile quanto può esserlo il passo di una tartaruga. Rimasi a contemplarla per un pezzo. Mi persuasi che in casa tutti avrebbero salutato il suo arrivo con entusiasmo. Il nuovo arrivato fu battezzato Achille, e si rivelò una bestiola intelligentissima, simpatica, e dotata di un particolare senso umoristico. A tutta prima (2) lo tenemmo in giardino legato per una zampa, ma quando cominciò ad addomesticarsi lo lasciammo andare dove gli pareva. Imparò prestissimo il suo nome, e bastava che lo chiamassimo una o due volte e poi avessimo la pazienza di aspettare un poco ed eccolo che arrivava, avanzando in punta di piedi lungo gli stretti sentieri di ciottoli, con la testa e il collo protesi. Gli piaceva farsi imboccare, e se ne stava acquattato (3) al sole mentre noi gli portavamo pezzetti di lattuga, bocche di leone (4) o chicchi d'uva. Ma i frutti che ad Achille piacevano di più erano le fragole selvatiche. Gli bastava soltan- il testo v Il testo è stato suddiviso in tre grandi sequenze descrittive. Collega ogni argomento alla sequenza corrispondente. Comportamento con gli esseri umani. 1a SEQUENZA Primo incontro e aspetto fisico. 2a SEQUENZA Abitudini e gusti. 3a SEQUENZA v La descrizione della tartaruga, quindi, segue: un ordine spaziale. v L autore esprime un punto di vista: distaccato. partecipe. v Puoi definire il testo una descrizione: 172 oggettiva. soggettiva. un ordine logico.
La tartaruga Achille