Il calligramma

il TE S Le IM M AGINI della poesia T O P O ETI C O Il calligramma I calligrammi sono poesie gurate , cioè poesie che hanno la forma di un disegno. Le parole dei versi si dispongono in modo da formare il contorno di un oggetto, un animale, una persona di cui si parla, a seconda dell argomento della poesia. Per saperne di più La parola calligramma deriva da due termini greci: Kal s che significa bello , e gramma che vuol dire segno, disegno . Quindi calligramma significa: segni grafici belli . LA LUNA Five... Four... Three... Two... Partenza! v Che cosa ti suggerisce la disposizione delle parole nella poesia a fianco? v A che cosa viene paragonata la luna? v Quali azioni umane compie? v Quale verbo è ripetuto più volte in versi vicini? sulla erella gocc ogg io i p anch e s el a ch ed à l g ropp va ne se la spirale nza fre , se tt la con la sua t Scegli un elemento della natura come la chiocciola della poesia a fianco (il mare, un fiore, un albero...) e descrivilo con la tecnica del calligramma. arrozzer ia d lla c ell ac a. tu o a ile t s a P. Formentini, Poesia-fumetto, Nuove Edizioni Romane CALLIGRAMMA A SPIRALE h , la lumache l l iola ac cc h io La luna discende dal muretto, s incammina, scompare no a domani. Scrivi il testo e La voce della mamma risuona nello spazio: tardi, Carolina, ritorna a casa! Esplora lo rou tte Seduta sul muretto stava la luna con la faccia da bambina. Mormorava: Io sono bella, io sono dolce, sono la luna. Tutti mi vengono a cercare . 149

Il calligramma