Le immagini della poesia

i l T E S TO P O ETI C O Le I M M AGINI della poesia Ripetizione o anafora L'anaf L'anafora è la ripetizione di una o più parole all'inizio di versi o di strofe successive. Viene utilizzata dal poeta per sottolineare un'immagine o un succe concetto. conce SCRIVERE S PER RIFLETTERE t Pensa ad un'attività scolastica o extrascolastica che ti piace molto. Rifletti su quali oggetti o elementi o azioni ti piacciono di più mentre svolgi l'attività e sul perché la apprezzi così tanto; poi prova a comporre anche tu qualche verso poetico, sul modello della poesia che hai letto. M piace la biro che corre veloce Mi e anticipa il senso delle parole. Mi piace che scrive tutto quello che M he voglio il vento, il sole, la gioia, le viole. Mi piace il segno rotondo che resta M a mi piace la mano che lega il pensiero m ero mi piace perché il nero su bianco m mi sembra ancora più vero del vero. m ro. Mi piace il lucido lo che esce M e si trasforma in riga diritta per diventare racconto e presente nella magia della pagina scritta. J. Carioli, Poesie a righe e a quadretti, Giunti Junior Esplora il testo v Sottolinea le parole che vengono ripetute molte volte. v Quanti sono i versi della poesia in tutto? v Quanti di questi versi iniziano con le stesse parole? Per comprendere v Quale idea viene sottolineata dalla poetessa attraverso l'anafora? Il piacere di avere una biro nuova per scrivere sul foglio bianco. Il piacere della libertà di scrivere ed esprimere i propri pensieri. Il piacere di scegliere se scrivere un racconto o disegnare dei tondi legati ad un filo. o. 144
Le immagini della poesia