Introduzione al cinema

il Il testo NA N AR RR RA RA AT TIVO Il CINEMA è uno straordinario mezzo espressivo, che racconta storie di ogni genere mediante la proiezione di immagini in movimento. Il cinema è un vero e proprio linguaggio artistico attraverso cui comunicare, fare cultura, emozionare, sorprendere... Lungo più di un secolo di storia, il cinema si è profondamente trasformato dal punto di vista tecnico, ma è rimasta intatta la sua capacità di affascinare e coinvolgere gli spettatori... GLI ANTENATI DEL CINEMA Fin da dall'antichità gli uomini hanno cercato di creare immagini in movim movimento. Un modo già conosciuto nell'antico Egitto e a Babilonia era er il teatro d'ombre. L'ombra di un oggetto veniva proiettata su un telo o una parete bianca grazie ad una fonte luminosa. L'immagine era un'ombra bidimensionale ed in movimento, mentre il magin pubblico era immerso nell'oscurità. pubbl Intorno al 1600 si diffuse un tipo di spettacolo che consisteva nel Intorn proiettare delle immagini dipinte su un vetro, grazie al fascio luproiet minoso prodotto da una lanterna; essa era detta "magica", perché mino visione delle immagini, per quei tempi, era molto suggestiva. la vis Lanterna magica con vetri a forma circolare. I primi passi del cinematografo Un requisito fondamentale per la nascita del cinema fu l'invenzione nel 1826 della fotogra a, una tecnica che consentiva la produzione di immagini. Nel 1891 Thomas Alva Edison realizzò il kinetoscopio: una grande cassa all'interno della quale erano posizionati dei rulli che permettevano il trascinamento della pellicola. Lo spettatore, inserendo una monetina nell'apposita fessura, poteva azionarlo con una manovella e veder scorrere le immagini attraverso un piccolo foro posto su in cima. 128
Introduzione al cinema