Leggermente - Lingua e linguaggi 5 Sfoglialibro

IL TESTO TEATRALE LADRO Non pretenderai mica che te lo porti a casa? MOGLIE DEL LADRO Oh no, gurati. Tu con un pensiero gentile per me... Tu che pensi di farmi un regalino... Quando mai! LADRO Ma che cosa vuoi che sappia io di quello che ti piacerebbe avere... E poi ho ben altro per la testa... MOGLIE DEL LADRO Se è per quello potrei venire lì io a scegliermelo direttamente, il regalino! LADRO Sì, ci mancherebbe altro! Adesso metti giù la cornetta... MOGLIE DEL LADRO Ricordati il regalino! (Si sentono voci nell'ingresso. Il ladro si nasconde. Entrano un uomo e una donna. Poco dopo suona di nuovo il telefono) UOMO Pronto? Con chi parlo? MOGLIE DEL LADRO voce di tua moglie. UOMO Ah bene, adesso non riconosci neanche più la Tua moglie? MOGLIE DEL LADRO donna. Chi c'è vicino a te? Ho sentito la voce di una UOMO Guardi che c'è un errore. Lei ha sbagliato numero... Sta parlando con casa Franzosi... Per comprendere t Come fa la moglie a telefonare al ladro? Lo chiama al cellulare. Telefona al numero della casa da derubare. t Perché la moglie telefona al ladro? Perché ha bisogno di un favore. Perché è preoccupata. t Come reagisce il marito alla telefonata? infastidito. felice. t Quando la moglie telefona la seconda volta, chi risponde? Il marito. Il padrone di casa. MOGLIE DEL LADRO Lo so, lo so: casa Franzosi via Cenini 47, interno 3. E adesso smettila di fare il furbo e non cercare di camuffare la voce che tanto non ci riesci... Mascalzone! Traditore, bugiardo! proprio vero che chi è bugiardo è ladro... cioè che chi è ladro è bugiardo!!! Dario Fo, Non tutti i ladri vengono per nuocere, Einaudi Scrivi tu t Come andrà a finire? Inventa la conclusione della commedia e scrivi le battute finali del copione. 121

Leggermente - Lingua e linguaggi 5 Sfoglialibro