Un giardino incantato

Il testo descrittivo Descrizione di ambiente Dati sensoriali Un giardino incantato Ecco un giardino fantastico eppure reale, pieno di alberi, aiuole e profumi. Hatty aprì per Tony la porta del frutteto dal lato del sentiero della meridiana e poi quella del ripostiglio degli attrezzi. Tra i vari arnesi, le scatole dei semi, i vasi di fiori, i rotoli di rete metallica, trovarono un sacco pieno di piume d'oca e di gallina. Hatty ci infilò le dita e le fece volare in aria, in un turbine bianco e marrone così fitto che Tony sentì solletico al naso e starnutì. Dopo Hatty guidò Tony verso l'ingresso della serra e gli mostrò i vetri colorati che decoravano la parte superiore delle vetrate. Secondo la varietà dei colori, si presentava alla vista un giardino ogni volta diverso. Attraverso i vetri verdi Tom vedeva un giardino con fiori verdi sotto un verde cielo; persino i gerani erano di un verde scuro. I vetri viola riempivano il giardino di ombre temporalesche e di oscurità notturne. Quelli gialli sembrava lo immergessero nella limonata. Uscirono di nuovo nel giardino e si fermarono vicino a un cespuglio: - Questo è il Roveto Ardente - disse Hatty e, strappata una foglia, la soffregò tra le dita, che poi mise sotto il naso di Tony. Lui ne annusò le punte che emanavano un odore molto tenue. - Questo sarebbe odore di bruciato? - chiese incredulo. - No, James dice che è profumo di verbena. P. Pearce, Il giardino di mezzanotte, Salani Esplora il testo Sottolinea nel testo i dati sensoriali utilizzando la legenda. Rosso: vista Verde: tatto Azzurro: olfatto La descrizione è scritta in: prima persona. terza persona. Il linguaggio è: tecnico-scientifico. ricco di aggettivi. La descrizione è: oggettiva. soggettiva. Scrivi tu Prova a continuare la descrizione degli effetti cromatici della vetrata. Cambia i colori e immagina come si può trasformare il giardino. Racconta sul tuo quaderno. Per comprendere Che cosa descrive il testo? È un ambiente realistico o fantastico? Che cosa riempiva il giardino di "ombre temporalesche”? Che cosa immergeva il giardino in “una limonata”?

Il testo descrittivo   Descrizione di ambiente

Dati sensoriali

Un giardino incantato

Ecco un giardino fantastico eppure reale, pieno di alberi, aiuole e profumi.

Hatty aprì per Tony la porta del frutteto dal lato del sentiero della meridiana e poi quella del ripostiglio degli attrezzi. Tra i vari arnesi, le scatole dei semi, i vasi di fiori, i rotoli di rete metallica, trovarono un sacco pieno di piume d'oca e di gallina. Hatty ci infilò le dita e le fece volare in aria, in un turbine bianco e marrone così fitto che Tony sentì solletico al naso e starnutì. Dopo Hatty guidò Tony verso l'ingresso della serra e gli mostrò i vetri colorati che decoravano la parte superiore delle vetrate. Secondo la varietà dei colori, si presentava alla vista un giardino ogni volta diverso. Attraverso i vetri verdi Tom vedeva un giardino con fiori verdi sotto un verde cielo; persino i gerani erano di un verde scuro. I vetri viola riempivano il giardino di ombre temporalesche e di oscurità notturne. Quelli gialli sembrava lo immergessero nella limonata.

Uscirono di nuovo nel giardino e si fermarono vicino a un cespuglio: - Questo è il Roveto Ardente - disse Hatty e, strappata una foglia, la soffregò tra le dita, che poi mise sotto il naso di Tony. Lui ne annusò le punte che emanavano un odore molto tenue.

- Questo sarebbe odore di bruciato? - chiese incredulo.

- No, James dice che è profumo di verbena.

P. Pearce, Il giardino di mezzanotte, Salani

Per comprendere

 Che cosa descrive il testo?

 

 È un ambiente realistico o fantastico?

 

 Che cosa riempiva il giardino di "ombre temporalesche”?

 

 Che cosa immergeva il giardino in “una limonata”?