Il bulldog Muc

Il testo descrittivo Descrizione di animali Descrizione oggettiva e soggettiva Il bulldog Muc Muc, un cane speciale, descritto con affetto da chi lo ama e lo coccola. Muc è il nostro cane, un bulldog francese di dieci mesi. È un cane dolce, pigro, gelosissimo e un po' appiccicoso, soprattutto con Rosi, mia moglie. Le due cose che preferisce sono il cibo e la palla. Per il cibo non ha preferenze, mangia qualsiasi cosa salvo i ravanelli crudi, che hanno un gusto che non gli piace e quindi li sputa. Muc è un cane che si stanca in fretta perché non respira bene, ha le gambe corte ed è un po' tozzo. Di questo non si rende conto e quando è al parco o in giardino con altri cani corre come un disperato, come se fosse un levriero e poi, stanco morto, si sdraia per terra a pelle di leone e non si muove più. Quando dorme, molte volte ad occhi aperti, russa in modo esagerato. Guardandolo aggirarsi per casa, Muc sembrerebbe un malinconico e sedentario animale d'appartamento che d'inverno, se c'è il sole, cerca di sdraiarsi davanti a una finestra per scaldarsi e d'estate si mette all'ombra perché non sopporta il caldo. Inoltre, resta sempre attaccato a Rosi e la segue dappertutto, da una stanza all'altra, come se avesse paura di perderla o di essere abbandonato. Fino a qui non ci sarebbe nulla di strano, è la storia normale di un cane capitato in una famiglia che lo coccola molto, quasi fosse un figlio e lo riempie di attenzioni. Basta però che uno di noi si avvii verso la porta di casa perché in lui nasca il desiderio fortissimo e assoluto di uscire, di scendere in strada. Se uno gli mette il guinzaglio, lui lo trascina giù per le scale, è impaziente di ritrovare la strada davanti a casa. Adatt. da A. Elkann, Strade, RCS Esplora il testo Il linguaggio utilizzato: è preciso e tecnico. ricco di aggettivi qualificativi. La descrizione segue un ordine: logico. temporale. L’autore scrive: esprimendo giudizi. senza commenti personali. Il testo ha lo scopo di: informare. suscitare emozioni nel lettore. La descrizione, quindi, è: oggettiva. soggettiva. Per comprendere Completa inserendo le caratteristiche del cane. - Razza: - Età: - Carattere: - Alimentazione: - Movimento: - Rapporto con le persone:
Il testo descrittivo   Descrizione di animali Descrizione oggettiva e soggettiva Il bulldog Muc Muc, un cane speciale, descritto con affetto da chi lo ama e lo coccola. Muc è il nostro cane, un bulldog francese di dieci mesi. È un cane dolce, pigro, gelosissimo e un po' appiccicoso, soprattutto con Rosi, mia moglie. Le due cose che preferisce sono il cibo e la palla. Per il cibo non ha preferenze, mangia qualsiasi cosa salvo i ravanelli crudi, che hanno un gusto che non gli piace e quindi li sputa. Muc è un cane che si stanca in fretta perché non respira bene, ha le gambe corte ed è un po' tozzo. Di questo non si rende conto e quando è al parco o in giardino con altri cani corre come un disperato, come se fosse un levriero e poi, stanco morto, si sdraia per terra a pelle di leone e non si muove più. Quando dorme, molte volte ad occhi aperti, russa in modo esagerato. Guardandolo aggirarsi per casa, Muc sembrerebbe un malinconico e sedentario animale d'appartamento che d'inverno, se c'è il sole, cerca di sdraiarsi davanti a una finestra per scaldarsi e d'estate si mette all'ombra perché non sopporta il caldo. Inoltre, resta sempre attaccato a Rosi e la segue dappertutto, da una stanza all'altra, come se avesse paura di perderla o di essere abbandonato. Fino a qui non ci sarebbe nulla di strano, è la storia normale di un cane capitato in una famiglia che lo coccola molto, quasi fosse un figlio e lo riempie di attenzioni. Basta però che uno di noi si avvii verso la porta di casa perché in lui nasca il desiderio fortissimo e assoluto di uscire, di scendere in strada. Se uno gli mette il guinzaglio, lui lo trascina giù per le scale, è impaziente di ritrovare la strada davanti a casa. Adatt. da A. Elkann, Strade, RCS Esplora il testo  Il linguaggio utilizzato:   è preciso e tecnico.   ricco di aggettivi qualificativi.  La descrizione segue un ordine:   logico.   temporale.  L’autore scrive:   esprimendo giudizi.   senza commenti personali.  Il testo ha lo scopo di:   informare.   suscitare emozioni nel lettore.  La descrizione, quindi, è:   oggettiva.   soggettiva. Per comprendere  Completa inserendo le caratteristiche del cane. - Razza:   - Età:   - Carattere:   - Alimentazione:   - Movimento:   - Rapporto con le persone: