Verifica delle competenze

Il testo poetico Verifica delle competenze La paura 1 La senti che arriva, 2 ti assale piano piano, 3 è come un gigante 4 o come un brutto nano. 5 Fa correre i brividi 6 su e giù per la schiena, 7 a volte è più forte 8 di una grossa balena. 9 Non sai che nome darle, 10 ti fa sudar le mani, 11 è come l'abbaiare 12 di più di cento cani. 13 Si insinua minacciosa, 14 e sibilante striscia, 15 è più schifosa e viscida 16 di velenosa biscia. 17 Ma allora sai chi è 18 questa strana figura? 19 Io so che nome darle, 20 accidenti è la… PAURA! P. Parazzoli, Aiuto che paura! Filastrocche scacciamostri, Fabbri So esplorare il testo La poesia è suddivisa in strofe? Sì. No. Come sono le rime di questa poesia? Alcune sono baciate, altre incrociate. Sono presenti solo nei versi pari. Sono presenti solo nei versi dispari. Quale immagine poetica è presente nei versi 3-4-11? Metafora. Similitudine. Ripetizione. In quale di questi versi ci sono parole onomatopeiche? "ti fa sudar le mani". "e sibilante striscia". "ti assale piano piano". Nei versi 14-15-16 si ripete molte volte la consonante "s". Si tratta di: una rima. un'assonanza. un'allitterazione. La paura a volte è più forte di: una grossa balena. una biscia velenosa. cento cani. Collega ogni immagine poetica al suo significato. ANAFORA SIMILITUDINE PERSONIFICAZIONE METAFORA è una similitudine abbreviata, senza il "come". è la ripetizione di una parola all'inizio di più versi. è un paragone tra elementi con caratteristiche simili. è l'attribuzione di qualità umane a oggetti inanimati. Segna con una X le affermazioni corrette. Che cosa si intende per testo poetico? La descrizione soggettiva di un'emozione. Un componimento in versi, che segue determinate regole. Un insieme di parole in rima. Che cos'è una strofa? Una piccola parte di una poesia. Un gruppo di versi separati dagli altri da uno spazio bianco. Un gruppo di parole scritte sulla stessa riga. Che cosa si intende per "allitterazione"? Una parola che riproduce un rumore o un suono. La ripetizione di uno stesso suono nella sillaba finale di due o più versi. La ripetizione di una stessa vocale o consonante all'interno dei versi. A cosa servono le immagini poetiche? A dimostrare la bravura del poeta. A rendere più originale ed efficace il testo poetico. A rendere più complicata la poesia.Leggi i seguenti versi poetici e collegali all'immagine poetica corrispondente. Respirano lievi gli altissimi abeti. R. M. Rilke Bosco Cappuccio ha un declivio di velluto verde come una dolce poltrona. G. Ungaretti Gli uccelli nel sole sono fiocchi di lana fiori o pensieri abbandonati al vento. D. M. Turoldo Metafora PERSONIFICAZIONE SIMILITUDINE
Il testo poetico  Verifica delle competenze La paura 1 La senti che arriva, 2 ti assale piano piano, 3 è come un gigante 4 o come un brutto nano. 5 Fa correre i brividi 6 su e giù per la schiena, 7 a volte è più forte 8 di una grossa balena. 9 Non sai che nome darle, 10 ti fa sudar le mani, 11 è come l'abbaiare 12 di più di cento cani. 13 Si insinua minacciosa, 14 e sibilante striscia, 15 è più schifosa e viscida 16 di velenosa biscia. 17 Ma allora sai chi è 18 questa strana figura? 19 Io so che nome darle, 20 accidenti è la… PAURA! P. Parazzoli, Aiuto che paura! Filastrocche scacciamostri, Fabbri So esplorare il testo  La poesia è suddivisa in strofe?   Sì.   No.  Come sono le rime di questa poesia?   Alcune sono baciate, altre incrociate.   Sono presenti solo nei versi pari.   Sono presenti solo nei versi dispari.  Quale immagine poetica è presente nei versi 3-4-11?   Metafora.   Similitudine.   Ripetizione.  In quale di questi versi ci sono parole onomatopeiche?   "ti fa sudar le mani".   "e sibilante striscia".   "ti assale piano piano".  Nei versi 14-15-16 si ripete molte volte la consonante "s". Si tratta di:   una rima.   un'assonanza.   un'allitterazione.  La paura a volte è più forte di:   una grossa balena.   una biscia velenosa.   cento cani. Collega ogni immagine poetica al suo significato. ANAFORA SIMILITUDINE PERSONIFICAZIONE METAFORA è una similitudine abbreviata, senza il "come". è la ripetizione di una parola all'inizio di più versi. è un paragone tra elementi con caratteristiche simili. è l'attribuzione di qualità umane a oggetti inanimati. Segna con una X le affermazioni corrette.  Che cosa si intende per testo poetico?   La descrizione soggettiva di un'emozione.   Un componimento in versi, che segue determinate regole.   Un insieme di parole in rima.  Che cos'è una strofa?   Una piccola parte di una poesia.   Un gruppo di versi separati dagli altri da uno spazio bianco.   Un gruppo di parole scritte sulla stessa riga.  Che cosa si intende per "allitterazione"?   Una parola che riproduce un rumore o un suono.   La ripetizione di uno stesso suono nella sillaba finale di due o più versi.   La ripetizione di una stessa vocale o consonante all'interno dei versi.  A cosa servono le immagini poetiche?   A dimostrare la bravura del poeta.   A rendere più originale ed efficace il testo poetico.   A rendere più complicata la poesia.Leggi i seguenti versi poetici e collegali all'immagine poetica corrispondente. Respirano lievi gli altissimi abeti. R. M. Rilke Bosco Cappuccio ha un declivio di velluto verde come una dolce poltrona. G. Ungaretti Gli uccelli nel sole sono fiocchi di lana fiori o pensieri abbandonati al vento. D. M. Turoldo Metafora PERSONIFICAZIONE SIMILITUDINE