La forma della poesia

Il testo poetico La forma della poesia Versi e strofe Il verso è l’elemento caratteristico del testo poetico, ovvero ciò che lo distingue da qualsiasi altro tipo di testo. Il verso è l’insieme di parole contenute in una riga di una poesia. Il verso si misura in base al numero delle sillabe. I versi più frequenti sono l’endecasillabo (11 sillabe) e il settenario (7 sillabe); importanti sono anche il decasillabo, il novenario, il quinario e il quaternario… Tre casette coi tetti a punta, un verde prato e un piccolo ruscello: Rio Bo. C’è un cipresso che vigila su questo piccolo paese e c’è sempre una stella che strizza l’occhio al cipresso. Forse una stella innamorata dell’albero… Rio Bo Tre/ ca/set/ti/ne → Verso dai/ tet/ti a/guz/zi, un/ ver/de/ pra/ti/cel/lo, un/ e/si/guo/ ru/scel/lo:/ ri/o/ Bo, un vigile cipresso. Microscopico paese, è vero, paese da nulla, ma però… c’è/ sem/pre/ di/so/pra u/na /stel/la, una grande, magnifica stella, che a un/ di/pres/so… occhieggia con la punta del cipresso di rio Bo. U/na/ stel/la in/na/mo/ra/ta? Chi sa se nemmeno ce l’ha una grande città. A. Palazzeschi, Le poesie, Mondadori Quando si divide un verso in sillabe, bisogna tener conto che a volte la vocale finale di una parola e quella iniziale della parola seguente possono formare una sola sillaba. Esplora il testo Completa tu la divisione in sillabe degli altri versi. Quante sillabe ha il verso più breve? Quante sillabe ha invece il verso più lungo? La strofa è costituita da un gruppo di versi separato dagli altri da uno spazio bianco. I nomi delle strofe dipendono dal numero di versi che le compongono. Prova tu a completare l’elenco delle strofe più comuni. Una strofa si chiama: distico se è composta da due versi; terzina se è composta da versi; quartina se è composta da versi; sestina se è composta da versi; ottava se è composta da versi. Il mondo colorato 1 Voglio dipingere il mondo intero con i colori che piacciono a me! Innanzitutto scarto il nero, perché è il colore più triste che c’è! → Strofa 2 Desidero fare il sole arancione, le nuvole rosse, il cielo violetto e tutti i fiori di un giallo limone, e gli altri colori dove li metto? 3 Coloro i prati di verde e di blu, farfalline azzurre sopra ogni cosa, ma ciò che amo di più è la mia mamma vestita di rosa! M. Solari, Il libro delle filastrocche, Libritalia Esplora il testo Da quante strofe è composta la poesia? Quanti versi sono contenuti in ciascuna strofa? 1a strofa: 2a strofa: 3a strofa: Come si chiamano le strofe composte da 4 versi? Distici. Quartine. Sestine. Per comprendere Riordina i disegni, scrivendo per ciascuno il numero della strofa corrispondente. ESPRIMO E IMPARO Dipingi anche tu, usando i tuoi colori preferiti, ciò che più ti piace del mondo intero!
Il testo poetico   La forma della poesia Versi e strofe Il verso è l’elemento caratteristico del testo poetico, ovvero ciò che lo distingue da qualsiasi altro tipo di testo. Il verso è l’insieme di parole contenute in una riga di una poesia. Il verso si misura in base al numero delle sillabe. I versi più frequenti sono l’endecasillabo (11 sillabe) e il settenario (7 sillabe); importanti sono anche il decasillabo, il novenario, il quinario e il quaternario… Tre casette coi tetti a punta, un verde prato e un piccolo ruscello: Rio Bo. C’è un cipresso che vigila su questo piccolo paese e c’è sempre una stella che strizza l’occhio al cipresso. Forse una stella innamorata dell’albero… Rio Bo Tre/ ca/set/ti/ne   →   Verso dai/ tet/ti a/guz/zi, un/ ver/de/ pra/ti/cel/lo, un/ e/si/guo/ ru/scel/lo:/ ri/o/ Bo, un vigile cipresso. Microscopico paese, è vero, paese da nulla, ma però… c’è/ sem/pre/ di/so/pra u/na /stel/la, una grande, magnifica stella, che a un/ di/pres/so… occhieggia con la punta del cipresso di rio Bo. U/na/ stel/la in/na/mo/ra/ta? Chi sa se nemmeno ce l’ha una grande città. A. Palazzeschi, Le poesie, Mondadori Quando si divide un verso in sillabe, bisogna tener conto che a volte la vocale finale di una parola e quella iniziale della parola seguente possono formare una sola sillaba. Esplora il testo  Completa tu la divisione in sillabe degli altri versi.  Quante sillabe ha il verso più breve?    Quante sillabe ha invece il verso più lungo?   La strofa è costituita da un gruppo di versi separato dagli altri da uno spazio bianco. I nomi delle strofe dipendono dal numero di versi che le compongono. Prova tu a completare l’elenco delle strofe più comuni. Una strofa si chiama:  distico se è composta da due versi;  terzina se è composta   da versi;  quartina se è composta   da versi;  sestina se è composta   da versi;  ottava se è composta   da versi. Il mondo colorato   1 Voglio dipingere il mondo intero con i colori che piacciono a me! Innanzitutto scarto il nero, perché è il colore più triste che c’è! → Strofa   2 Desidero fare il sole arancione, le nuvole rosse, il cielo violetto e tutti i fiori di un giallo limone, e gli altri colori dove li metto?   3 Coloro i prati di verde e di blu, farfalline azzurre sopra ogni cosa, ma ciò che amo di più è la mia mamma vestita di rosa! M. Solari, Il libro delle filastrocche, Libritalia Esplora il testo  Da quante strofe è composta la poesia?    Quanti versi sono contenuti in ciascuna strofa? 1a strofa:   2a strofa:   3a strofa:    Come si chiamano le strofe composte da 4 versi?   Distici.   Quartine.   Sestine. Per comprendere  Riordina i disegni, scrivendo per ciascuno il numero della strofa corrispondente. ESPRIMO E IMPARO Dipingi anche tu, usando i tuoi colori preferiti, ciò che più ti piace del mondo intero!