Descrivere un ambiente

Imparo a scrivere un testo descrittivo Descrivere un ambiente Quando si descrive un ambiente si può procedere esponendo i contenuti secondo un ordine spaziale scelto dall’autore: dal vicino al lontano, dall’esterno all’interno, dal generale al particolare, dal basso verso l’alto e viceversa. Titolo Casa di campagna La casa era in campagna, appena fuori da Firenze. Accanto alla nostra casa c'era quella dei contadini, davanti c'era un giardino e al di là del giardino un campo coltivato. Alla casa si accedeva percorrendo un vialino diritto che tagliava in due il campo. Era una villa su due piani. Al piano terreno c'era la cucina, un tinello, lo studio di papà e due stanze che erano sempre chiuse: la sala da pranzo e il salotto. Credo di esserci entrato solo un paio di volte. Erano due stanze buie, perché anche le finestre erano chiuse con le persiane e gli scuri. In salotto mi sedetti su una poltrona: dura, con i braccioli di legno lucido, la tappezzeria rosso cupo. In sala da pranzo c'erano due lunghe credenze, con gli sportelli scorrevoli di vetro, anche questi rosso cupo. - Non mi piacciono queste stanze! - dissi con candida sincerità. Al primo piano le camere da letto e il bagno si aprivano su uno "stanzone" centrale, dove c'erano i nostri giochi chiusi in due cassapanche e una stufa a legna di coccio rossa a tre piani. Adatt. da G. Levi, Eravamo ragazzi, Fatatrac L’autore descrive una casa vista: dall’interno all'esterno. da uno sguardo d'insieme al particolare. E poi: dal basso verso l'alto. dall’alto verso il basso. 1 Sottolinea nel testo gli indicatori spaziali. Sono cinque. L'ambiente Il giardino L'accesso Il tipo di casa Al piano terreno Il salotto La sala da pranzo Il primo piano 2 Utilizza le informazioni contenute nel testo per completare lo schema. La casa La casa di È situata È circondata da L'esterno (forma, dimensione, colore) La porta Le finestre I terrazzi Il tetto Altri dettagli L'interno L’ingresso I locali L'arredamento L'angolo che preferisco L’angolo che preferisco (perché) Prova a descrivere una casa reale o fantastica seguendo la traccia indicata. Arricchisci la descrizione con aggettivi qualificativi, similitudini e metafore.
Imparo a scrivere un testo descrittivo Descrivere un ambiente Quando si descrive un ambiente si può procedere esponendo i contenuti secondo un ordine spaziale scelto dall’autore: dal vicino al lontano, dall’esterno all’interno, dal generale al particolare, dal basso verso l’alto e viceversa. Titolo Casa di campagna La casa era in campagna, appena fuori da Firenze. Accanto alla nostra casa c'era quella dei contadini, davanti c'era un giardino e al di là del giardino un campo coltivato. Alla casa si accedeva percorrendo un vialino diritto che tagliava in due il campo. Era una villa su due piani. Al piano terreno c'era la cucina, un tinello, lo studio di papà e due stanze che erano sempre chiuse: la sala da pranzo e il salotto. Credo di esserci entrato solo un paio di volte. Erano due stanze buie, perché anche le finestre erano chiuse con le persiane e gli scuri. In salotto mi sedetti su una poltrona: dura, con i braccioli di legno lucido, la tappezzeria rosso cupo. In sala da pranzo c'erano due lunghe credenze, con gli sportelli scorrevoli di vetro, anche questi rosso cupo. - Non mi piacciono queste stanze! - dissi con candida sincerità. Al primo piano le camere da letto e il bagno si aprivano su uno "stanzone" centrale, dove c'erano i nostri giochi chiusi in due cassapanche e una stufa a legna di coccio rossa a tre piani. Adatt. da G. Levi, Eravamo ragazzi, Fatatrac L’autore descrive una casa vista:   dall’interno all'esterno.   da uno sguardo d'insieme al particolare. E poi:   dal basso verso l'alto.   dall’alto verso il basso. 1 Sottolinea nel testo gli indicatori spaziali. Sono cinque. L'ambiente   Il giardino   L'accesso   Il tipo di casa   Al piano terreno   Il salotto   La sala da pranzo   Il primo piano   2 Utilizza le informazioni contenute nel testo per completare lo schema. La casa La casa di   È situata   È circondata da     L'esterno (forma, dimensione, colore)      La porta    Le finestre    I terrazzi    Il tetto    Altri dettagli   L'interno  L’ingresso    I locali     L'arredamento       L'angolo che preferisco L’angolo che preferisco (perché)         Prova a descrivere una casa reale o fantastica seguendo la traccia indicata. Arricchisci la descrizione con aggettivi qualificativi, similitudini e metafore.