Fantasia con le descrizioni sensoriali

Imparo a scrivere un testo descrittivo Fantasia con le descrizioni sensoriali Le descrizioni sensoriali possono arricchire un testo introducendo molti elementi che ne possono anche modificare il senso. Cappuccetto Rosso partì subito per andare dalla nonna che abitava in un altro paesello al di là del bosco. All’improvviso nel bosco più folto incontrò quel tipaccio del Lupo! Spunti e testi liberamente tratti e adattati da A. Baccelliere, Scrivere è giocare, La medusa editrice Con dati uditivi Cappuccetto Rosso partì subito cantando a squarciagola per andare dalla nonna che abitava in un altro paesello, dove le campane suonavano a distesa ogni ora del giorno. Nel bosco udì il cinguettio degli uccellini e il frinire delle cicale. All’improvviso ecco un ringhio e un pauroso ululato: quel tipaccio del Lupo! 1 Leggi un brano della celebre storia di Cappuccetto Rosso e confrontalo con lo stesso brano in cui sono stati introdotti dei dati uditivi. La regina da lontano aveva assistito a tutta la scena. Impallidì per l’invidia, corse nella sua camera da letto, si rinchiuse e si rivolse immediatamente al suo specchio magico: “Specchio, specchio, delle mie brame, chi è la regina più bella del reame?” Spunti e testi liberamente tratti e adattati da A. Baccelliere, Scrivere è giocare, La medusa editrice Con dati 2 Ora prova tu. Scegli quali dati sensoriali utilizzare per arricchire e trasformare un brano della storia di Biancaneve.
Imparo a scrivere un testo descrittivo Fantasia con le descrizioni sensoriali Le descrizioni sensoriali possono arricchire un testo introducendo molti elementi che ne possono anche modificare il senso. Cappuccetto Rosso partì subito per andare dalla nonna che abitava in un altro paesello al di là del bosco. All’improvviso nel bosco più folto incontrò quel tipaccio del Lupo! Spunti e testi liberamente tratti e adattati da A. Baccelliere, Scrivere è giocare, La medusa editrice Con dati uditivi Cappuccetto Rosso partì subito cantando a squarciagola per andare dalla nonna che abitava in un altro paesello, dove le campane suonavano a distesa ogni ora del giorno. Nel bosco udì il cinguettio degli uccellini e il frinire delle cicale. All’improvviso ecco un ringhio e un pauroso ululato: quel tipaccio del Lupo! 1 Leggi un brano della celebre storia di Cappuccetto Rosso e confrontalo con lo stesso brano in cui sono stati introdotti dei dati uditivi. La regina da lontano aveva assistito a tutta la scena. Impallidì per l’invidia, corse nella sua camera da letto, si rinchiuse e si rivolse immediatamente al suo specchio magico: “Specchio, specchio, delle mie brame, chi è la regina più bella del reame?” Spunti e testi liberamente tratti e adattati da A. Baccelliere, Scrivere è giocare, La medusa editrice Con dati             2 Ora prova tu. Scegli quali dati sensoriali utilizzare per arricchire e trasformare un brano della storia di Biancaneve.