Il racconto autobiografico

Imparo a scrivere un testo narrativo Il racconto autobiografico Il racconto autobiografico è un testo in cui l’autore narra in prima persona avvenimenti reali della propria vita. Il tempo è al passato, i luoghi sono quelli reali in cui ha vissuto l’autore, il linguaggio è intimo e familiare e dà rilievo ai sentimenti ed alle emozioni provate al tempo dei fatti. Il protagonista è l’autore stesso. Titolo I miei primi 10 anni Inizio La mia venuta al mondo. In che anno e giorno, a che ora, cosa raccontano i miei genitori. Sviluppo La famiglia in cui sono cresciuto. I miei genitori, fratelli o sorelle più grandi, la nascita successiva di altri fratelli o sorelle. I miei primi anni di vita. Le testimonianze dei genitori, dei nonni, di altri familiari e parenti: come mi comportavo (ero tranquillo, dormivo, oppure strillavo di continuo...), i miei primi passi, la prima parola pronunciata... Gli anni alla scuola dell’infanzia. Mi piaceva frequentarla o volevo stare a casa; un’insegnante che mi ricordo e per quale motivo; i miei giochi preferiti; una mia particolare abilità; cosa mi piaceva fare; cosa proprio non mi piaceva fare... Il primo giorno di scuola alla scuola primaria. Com’ero vestito, chi mi ha accompagnato, come mi è sembrato l’edificio, quale insegnante ricordo, che impressione mi ha fatto, quale compagno era seduto vicino a me o quale mi ha particolarmente colpito... Un ricordo particolarmente vivo del primo anno di scuola. La prima gita scolastica, un evento particolare, una festa, un giorno diverso dagli altri... Gli anni seguenti: fatti memorabili e momenti da dimenticare. Una vacanza indimenticabile, un trasloco, un cambio di città, un fatto capitato alla mia famiglia, un’amicizia importante, un’esperienza che mi ha aiutato a crescere... Conclusione La mia autobiografia continua: speranze e progetti per il futuro. Cosa mi piacerebbe fare da grande? Ecco una serie di idee disposte in ordine cronologico per la costruzione della tua autobiografia: accanto ad ogni punto ti viene indicata una concatenazione di avvenimenti, ricordi ed emozioni attraverso cui ampliare il discorso.

Imparo a scrivere un testo narrativo

Il racconto autobiografico

Il racconto autobiografico è un testo in cui l’autore narra in prima persona avvenimenti reali della propria vita. Il tempo è al passato, i luoghi sono quelli reali in cui ha vissuto l’autore, il linguaggio è intimo e familiare e dà rilievo ai sentimenti ed alle emozioni provate al tempo dei fatti. Il protagonista è l’autore stesso.

Titolo I miei primi 10 anni

Inizio

La mia venuta al mondo.

In che anno e giorno, a che ora, cosa raccontano i miei genitori.



 

Sviluppo

La famiglia in cui sono cresciuto.

I miei genitori, fratelli o sorelle più grandi, la nascita successiva di altri fratelli o sorelle.



 

I miei primi anni di vita.

Le testimonianze dei genitori, dei nonni, di altri familiari e parenti: come mi comportavo (ero tranquillo, dormivo, oppure strillavo di continuo...), i miei primi passi, la prima parola pronunciata...



 

Gli anni alla scuola dell’infanzia.

Mi piaceva frequentarla o volevo stare a casa; un’insegnante che mi ricordo e per quale motivo; i miei giochi preferiti; una mia particolare abilità; cosa mi piaceva fare; cosa proprio non mi piaceva fare...



 

Il primo giorno di scuola alla scuola primaria.

Com’ero vestito, chi mi ha accompagnato, come mi è sembrato l’edificio, quale insegnante ricordo, che impressione mi ha fatto, quale compagno era seduto vicino a me o quale mi ha particolarmente colpito...



 

Un ricordo particolarmente vivo del primo anno di scuola.

La prima gita scolastica, un evento particolare, una festa, un giorno diverso dagli altri...



 

Gli anni seguenti: fatti memorabili e momenti da dimenticare.

Una vacanza indimenticabile, un trasloco, un cambio di città, un fatto capitato alla mia famiglia, un’amicizia importante, un’esperienza che mi ha aiutato a crescere...


 

Conclusione

La mia autobiografia continua: speranze e progetti per il futuro.

Cosa mi piacerebbe fare da grande?