L'apostrofo

Ortografia L'apostrofo Leggi e osserva. Ricorda Che bella la luna piena! Ricorda l'una! ! Alcune parole perdono la vocale finale quando la parola che segue inizia con una vocale o con l'H. La caduta della vocale si indica con l'apostrofo. (la acqua - l'acqua). ! Una vuole l'apostrofo e diventa un' solo davanti ai nomi femminili che iniziano per vocale. Esempio: un'orsa, un'amica. Po' vuole l'apostrofo quando significa "un poco", per esempio: un po' di gelato. Ci davanti al verbo essere diventa c', quindi c'è, c'era, c'erano. 1 2 Inserisci l'apostrofo dove manca. Un ombra Un albero Un altalena Un uncino Un istrice Un anatra Un anno Un elica Un edicola Un oca Elimina la vocale evidenziata e riscrivi mettendo l'apostrofo. Nello hotel Allo ospedale Questo anno Quella estate Una altalena Una infermiera 3 Inserisci la forma esatta nelle seguenti frasi. Attento a non tagliarti con la del coltello. Lama l'ama La Natura è importante, chi non la rispetta non La mamma prende . e il filo per cucire il bottone. Lago l'ago Ho trascorso le vacanze al 14 con gli zii.
L'apostrofo