Leggermente - Lingua e linguaggi 4 Sfoglialibro

IL RACCONTO AUTOBIOGRAFICO - Il testo narrativo SO CAPIRE IL TESTO X L'espressione "le mie piccole dita si arrampicano a orecchio" (riga 17) significa che il protagonista: suona faticando ad arrivare alla tastiera del pianoforte. suona senza leggere la musica su uno spartito. suona tendendo l'orecchio verso gli applausi del pubblico. X Rileggi le righe 20 e 21. Il protagonista teme che il padre sia infuriato con lui perché: durante la recita si era distratto guardando il pianoforte. non aveva mai detto al padre che aveva imparato a suonare. ha suonato un brano musicale che il padre non sopportava. X Il fatto che il pomeriggio stesso il protagonista vada da un'insegnante di musica, ti fa capire che: il padre non vuole che suoni in casa da solo. il padre ha riconosciuto che il protagonista ha talento. il padre costringerà il figlio ad allenarsi duramente al piano. X Quale dei seguenti aggettivi non è adatto per definire il protagonista? Timido. Sensibile. Geniale. Determinato. Prepotente. Per sapern e di più Giovanni All evi è un pianista, com positore e un direttore d'orchestra italiano. Nel libro "La musica in testa" ha raccontato d i come da piccolo nacq ue in lui la passione pe r la musica e di come da allora abbia dedicato ad essa ogni momento de lla sua vita. SO ESPLORARE IL TESTO X Indica se le affermazioni sono vere (V) o false (F). L'autore dell'autobiografia è Giovanni Allevi. V F L'autore è anche il protagonista degli eventi narrati. V F Il narratore è esterno alla storia. V F I fatti narrati sono realmente accaduti. V F Il linguaggio è formale, molto ricercato. V F X Lo scopo di questo racconto autobiografico è: lamentarsi e sfogarsi per un'ingiustizia mai dimenticata. condividere con il pubblico un ricordo emozionante dell'infanzia. dimostrare la propria innata bravura al pubblico. 91 9
Leggermente - Lingua e linguaggi 4 Sfoglialibro