Il narratore (3°persona): Il clacson

Il clacson il TESTO NARRATIVO Il narratore (3° persona) L autore di un testo può raccontare la vicenda attraverso un narratore esterno al racconto, che narra la storia in terza persona, oppure attraverso un narratore interno, che narra la vicenda in prima persona. Per comprendere Utilizza le informazioni fornite dal testo per rispondere alle domande. Perché il papà di Martina sente un brivido sulla schiena? Perché ha paura che ci sia un pericolo nel suo garage. Perché ha paura di fare una figuraccia. Perché il clacson dell'automobile continuava a suonare? Perché era guasto e si era inceppato. Perché il gatto chiuso in auto vi appoggiava sopra le zampe. Il papà di Martina viene svegliato di soprassalto nel cuore della notte da un rumore terribile. Che cosa starà succedendo? Verso le tre del mattino il condominio fu svegliato bruscamente da un suono spaventoso, acuto e prolungato: il clacson di un'automobile. Sembrava provenire dal cortile. Il papà di Martina scese coraggiosamente al piano terreno, armato di torcia elettrica. Una volta in cortile, si accorse con terrore che il suono giungeva proprio dal suo garage, la cui porta era però regolarmente chiusa. Era il clacson della sua macchina che suonava! Sentì un brivido tra la schiena e il pigiama. Per qualche secondo pensò pure che avrebbe fatto bene a chiamare la polizia, ma poi gli sguardi spaventati dei suoi vicini affacciati alle nestre lo convinsero che bisognava dare prova di coraggio. In lò la chiave nella serratura e aprì con determinazione la porta. Il suono divenne ancora più acuto. Dentro era tutto buio. Accese la torcia elettrica. Nel fascio di luce comparve Simba, immobile al posto di guida della Punto, le zampe anteriori saldamente appoggiate al clacson, al centro del volante. Era rimasto chiuso in garage nel pomeriggio, senza che nessuno se ne accorgesse. Il papà in effetti era sceso in cortile per sistemare i freni della bici di Martina, seguito dal gatto, che si era nascosto nel garage ed era poi rimasto prigioniero. L'avventura era nita. Tutti tornarono a dormire rassicurati e Simba saltò in braccio al suo salvatore. Adatt. da Antonio Ferrara, Puzzillo gatto gentiluomo, Fatatrac Esplora il testo ANALISI DELLA NARRAZIONE v Sottolinea i verbi presenti nel testo. v In quale persona sono utilizzati? Prima. Terza. v Il racconto è scritto da un narratore: interno. esterno. Illustrazione di Antonio Ferrara 42

Il narratore (3°persona): Il clacson