Letture per crescere

per CRESCERE Questo capitolo propone una serie di testi che offrono alcuni spunti per riflettere su temi importanti come l'amicizia, la libertà e la lealtà. 154 Il secchio Sai che cosa sono i pregiudizi ? Leggi questo racconto e te ne farai un idea. Un vecchio contadino osservava, scontento, un giovane che costruiva una capanna presso la sua risaia. - Io mi chiedo da dove venga - disse alla moglie la sera stessa. - Non è di questa regione. Dai vestiti si direbbe che venga dalle montagne. Ma che cosa è venuto a fare qui? Non mi piace per niente. Ah, proprio no, non mi piace affatto... - Perché non vai a salutarlo domani? - lo consigliò la donna. - Dagli il benvenuto! Forse non conosce nessuno qui. - Non ci penso affatto - grugnì (1) il contadino. - Non sai che i montanari sono tutti ladri? Ignoriamolo. Forse basta un po di pazienza e se ne andrà. Ogni giorno il contadino lavorava nella sua risaia. Con i piedi nell acqua, strappava le erbacce che poi riponeva in un secchio. Una mattina non trovò più il secchio nel posto dove stava di solito. - Lo sapevo - mormorò, sollevando il letto e guardando nell armadio. - Lo sapevo. Me l ha rubato. Mi ha rubato il secchio! - Chi ti ha rubato il secchio? - gli chiese la moglie. - Il montanaro! - Nessuno ti ha rubato niente - gli rispose la donna. - Lo sai che perdi tutto. Cercalo bene il tuo secchio, vedrai che lo ritrovi! Ma il vecchio contadino non la ascoltò. Uscì furtivamente di casa e andò a spiare il suo vicino. Il giovane straniero badava tranquillamente ai suoi affari, ma il contadino pensò che avesse un aria sospetta. - Niente da dire - pensava il contadino osservandolo. - Ha proprio l aria del ladro di secchi, cammina come un ladro di secchi: è un ladro di secchi! - Buongiorno, vicino - gli augurò il giovane vedendolo nascosto dietro un albero. Il vecchio scappò correndo.

Letture per crescere