Descrivere animali

Il testo descrittivo Descrizione di animali Descrizione oggettiva e soggettiva Descrivere animali Quando si descrive un animale si possono indicare le caratteristiche relative a: aspetto fisico: forma e dimensione del corpo, degli arti, della testa (orecchie, naso, baffi, becco…), il colore e le qualità del mantello o del piumaggio; andatura e movimenti che compie abitualmente (corre, vola, nuota…); abitudini e atteggiamenti più comuni, dove vive, come si nutre, come gioca, come comunica, come si rapporta con gli uomini e con altri animali. Ognuna di queste caratteristiche può essere descritta con dati tecnici e scientifici (descrizione oggettiva), oppure può essere raccontata con il coinvolgimento di sentimenti e opinioni personali (descrizione soggettiva).Il gatto domestico La descrizione di un gatto: il suo aspetto fisico e il suo comportamento. Aspetto fisico Il suo corpo è agile, flessibile e massiccio, tale da consentirgli di camminare in modo silenziosissimo e di spiccare grandi salti; le sue unghie retrattili gli permettono di arrampicarsi con grande agilità. Le vertebre del collo sono corte e la colonna vertebrale è molto mobile. Le zampe anteriori terminano con cinque dita fornite di artigli, ma solo quattro di essi toccano il suolo, visto che il pollice resta di fianco. Le zampe posteriori sono più lunghe di quelle anteriori e terminano con quattro dita fornite anch'esse di artigli retrattili. I cuscinetti posti sulle dita sono costituiti da membrane elastiche che conferiscono al gatto un'andatura silenziosa. I muscoli sono molto flessibili e quelli delle zampe posteriori sono molto potenti. Comportamento Le caratteristiche del corpo permettono al gatto una grande agilità e un’ampiezza notevole quando salta. Riesce, infatti, a saltare a un'altezza cinque volte superiore la propria statura. Nella corsa può raggiungere i 40 km/h e può fare 100 metri in 9 secondi. Il gatto, non è, però, un corridore di lunghe distanze e si stanca molto velocemente. Contrariamente a quello che generalmente si pensa, tutti i gatti sanno nuotare molto bene e non esitano a gettarsi in acqua se costretti. Adatt. da www.wikipedia.itEsplora il testo Cancella il completamento errato. - Il testo è scritto in prima/terza persona. - Le parole evidenziate in blu appartengono al vocabolario comune/scientifico. - Il linguaggio è tecnico e preciso/impreciso e familiare. - L’autore comunica/non comunica le proprie impressioni. - Il testo che hai letto è una descrizione soggettiva/oggettiva. Per comprendere Rispondi alle domande sul quaderno. - Quali caratteristiche fisiche permettono al gatto di essere silenzioso? - Quali caratteristiche fisiche permettono al gatto di essere molto agile?

Il testo descrittivo   Descrizione di animali

Descrizione oggettiva e soggettiva

Descrivere animali

Quando si descrive un animale si possono indicare le caratteristiche relative a:

 aspetto fisico: forma e dimensione del corpo, degli arti, della testa (orecchie, naso, baffi, becco…), il colore e le qualità del mantello o del piumaggio;

 andatura e movimenti che compie abitualmente (corre, vola, nuota…);

 abitudini e atteggiamenti più comuni, dove vive, come si nutre, come gioca, come comunica, come si rapporta con gli uomini e con altri animali.

Ognuna di queste caratteristiche può essere descritta con dati tecnici e scientifici (descrizione oggettiva), oppure può essere raccontata con il coinvolgimento di sentimenti e opinioni personali (descrizione soggettiva).

Il gatto domestico

La descrizione di un gatto: il suo aspetto fisico e il suo comportamento.

Aspetto fisico

Il suo corpo è agile, flessibile e massiccio, tale da consentirgli di camminare in modo silenziosissimo e di spiccare grandi salti; le sue unghie retrattili gli permettono di arrampicarsi con grande agilità.

Le vertebre del collo sono corte e la colonna vertebrale è molto mobile.

Le zampe anteriori terminano con cinque dita fornite di artigli, ma solo quattro di essi toccano il suolo, visto che il pollice resta di fianco.

Le zampe posteriori sono più lunghe di quelle anteriori e terminano con quattro dita fornite anch'esse di artigli retrattili. I cuscinetti posti sulle dita sono costituiti da membrane elastiche che conferiscono al gatto un'andatura silenziosa.

I muscoli sono molto flessibili e quelli delle zampe posteriori sono molto potenti.

Comportamento

Le caratteristiche del corpo permettono al gatto una grande agilità e un’ampiezza notevole quando salta. Riesce, infatti, a saltare a un'altezza cinque volte superiore la propria statura. Nella corsa può raggiungere i 40 km/h e può fare 100 metri in 9 secondi. Il gatto, non è, però, un corridore di lunghe distanze e si stanca molto velocemente. Contrariamente a quello che generalmente si pensa, tutti i gatti sanno nuotare molto bene e non esitano a gettarsi in acqua se costretti.

Adatt. da www.wikipedia.it

Per comprendere

 Rispondi alle domande sul quaderno.

- Quali caratteristiche fisiche permettono al gatto di essere silenzioso?

- Quali caratteristiche fisiche permettono al gatto di essere molto agile?