Il testo poetico

Il testo poetico Che cos’è la poesia La poesia è un testo in versi che esprime e comunica pensieri, sentimenti, emozioni, e stati d'animo utilizzando le parole in modo originale e creativo. Il linguaggio Il linguaggio della poesia è ricco di immagini, ritmo, musicalità. Il poeta crea con le parole delle immagini che stimolano la fantasia del lettore o gli suggeriscono un’idea, un pensiero. Il poeta Il poeta, attraverso la poesia, esprime la sua particolare sensibilità e comunica la sua visione del mondo. Il poeta sa portare alla luce quella poesia che ciascuno di noi ha nascosta dentro di sé, senza neppure immaginarselo. Per leggere e sentire una poesia Per capire la poesia e comprenderne il significato più profondo, occorre “leggerla con il cuore”: leggila una prima volta in silenzio; lasciati catturare dall’atmosfera creata dal poeta; cerca di vedere con la fantasia le immagini suggerite; rileggila ad alta voce, sentendo l’armonia delle parole. Per saperne di più Chiara Carminati scrive storie, poesie, canzoni e testi teatrali per bambini e ragazzi. Specializzata in didattica della poesia, tiene corsi di aggiornamento Italia e all’estero. Realizza spettacoli di poesia e narrazione che intrecciano parole, musica e immagini. Ha pubblicato testi con prestigiose case editrici in Italia e all’estero. Nel 2016 uno dei suoi libri ha vinto il "Premio Strega ragazzi e ragazze". Parole matte Poesia è una voce allegra che fa le capriole e come l’acqua e il vento fa cantare le parole. Poesia è un orecchio attento che ascolta e che cattura, è un seme nato dentro che riempie chi lo cura. Poesia ha parole matte per ridere e pensare, ci giochi le assapori e poi le fai volare. Poesia ha parole matte che dicono in profondo la storia a molti sensi di come è fatto il mondo. C. Carminati, Poesie per aria, Topipittori Esplora il testo Osserva la forma della poesia “Parole matte”. Che cosa noti di diverso rispetto a un testo narrativo? Annota qualche osservazione sul tuo quaderno e discutine con i compagni. Segna con una X solo le affermazioni corrette. All’interno della poesia alcune parole sono ripetute più volte. Il testo è continuo, senza interruzioni. Il testo racconta una storia. L’autrice spiega che cos’è la poesia. La poesia viene paragonata a una voce e a un orecchio. Esprimo e imparo Leggi la poesia una seconda volta. Quali immagini ti vengono in mente? Fai un disegno sul tuo quaderno ispirato dalle parole della poesia. Gli elementi della poesia La forma – Versi e strofe Versi e strofe danno alla poesia una forma e un ritmo particolari, diversi da quelli del testo in prosa. La musicalità – Rime, allitterazioni, onomatopee Usando rime, allitterazioni e onomatopee il poeta sceglie le parole non solo per il loro significato, ma anche per come "suonano" l’una accanto all’altra. Le immagini – Ripetizioni (anafora), Similitudini, Metafore, Personificazioni Il poeta ha uno sguardo speciale sulla realtà e, attraverso ripetizioni (anafora), similitudini, metafore e personificazioni, crea con le parole immagini che emozionano il lettore. Vai alle attività… Laboratorio di scrittura da pag. 66 a pag. 73
Il testo poetico Che cos’è la poesia La poesia è un testo in versi che esprime e comunica pensieri, sentimenti, emozioni, e stati d'animo utilizzando le parole in modo originale e creativo. Il linguaggio Il linguaggio della poesia è ricco di immagini, ritmo, musicalità. Il poeta crea con le parole delle immagini che stimolano la fantasia del lettore o gli suggeriscono un’idea, un pensiero. Il poeta Il poeta, attraverso la poesia, esprime la sua particolare sensibilità e comunica la sua visione del mondo. Il poeta sa portare alla luce quella poesia che ciascuno di noi ha nascosta dentro di sé, senza neppure immaginarselo. Per leggere e sentire una poesia Per capire la poesia e comprenderne il significato più profondo, occorre “leggerla con il cuore”:  leggila una prima volta in silenzio;  lasciati catturare dall’atmosfera creata dal poeta;  cerca di vedere con la fantasia le immagini suggerite;  rileggila ad alta voce, sentendo l’armonia delle parole. Per saperne di più Chiara Carminati scrive storie, poesie, canzoni e testi teatrali per bambini e ragazzi. Specializzata in didattica della poesia, tiene corsi di aggiornamento Italia e all’estero. Realizza spettacoli di poesia e narrazione che intrecciano parole, musica e immagini. Ha pubblicato testi con prestigiose case editrici in Italia e all’estero. Nel 2016 uno dei suoi libri ha vinto il "Premio Strega ragazzi e ragazze". Parole matte Poesia è una voce allegra che fa le capriole e come l’acqua e il vento fa cantare le parole. Poesia è un orecchio attento che ascolta e che cattura, è un seme nato dentro che riempie chi lo cura. Poesia ha parole matte per ridere e pensare, ci giochi le assapori e poi le fai volare. Poesia ha parole matte che dicono in profondo la storia a molti sensi di come è fatto il mondo. C. Carminati, Poesie per aria, Topipittori Esplora il testo  Osserva la forma della poesia “Parole matte”. Che cosa noti di diverso rispetto a un testo narrativo? Annota qualche osservazione sul tuo quaderno e discutine con i compagni.  Segna con una X solo le affermazioni corrette.   All’interno della poesia alcune parole sono ripetute più volte.   Il testo è continuo, senza interruzioni.   Il testo racconta una storia.   L’autrice spiega che cos’è la poesia.   La poesia viene paragonata a una voce e a un orecchio. Esprimo e imparo Leggi la poesia una seconda volta. Quali immagini ti vengono in mente? Fai un disegno sul tuo quaderno ispirato dalle parole della poesia. Gli elementi della poesia La forma – Versi e strofe Versi e strofe danno alla poesia una forma e un ritmo particolari, diversi da quelli del testo in prosa. La musicalità – Rime, allitterazioni, onomatopee Usando rime, allitterazioni e onomatopee il poeta sceglie le parole non solo per il loro significato, ma anche per come "suonano" l’una accanto all’altra. Le immagini – Ripetizioni (anafora), Similitudini, Metafore, Personificazioni Il poeta ha uno sguardo speciale sulla realtà e, attraverso ripetizioni (anafora), similitudini, metafore e personificazioni, crea con le parole immagini che emozionano il lettore. Vai alle attività… Laboratorio di scrittura da pag. 66 a pag. 73